Profilo

NEMESI

© Nemesi © Nemesi

Pensiamo  al progetto come un vero e proprio strumento di indagine “dall’interno” della struttura profonda della contemporaneità, come un laboratorio in cui materiali spuri, provenienti dalle diverse espressioni estetiche contemporanee, interpolandosi si contaminano, aprendo a nuove e inattese possibilità di configurazione.
E’ fondamentale mantenere un atteggiamento di curiosità, mantenendo una linea rossa che aiuti a costruire i passaggi della progettazione, mettendo sempre in discussione la traiettoria intrapresa.
(…) Dobbiamo cercare la profondità e lo spessore anche dentro la volatilità della cultura del consumo.
Michele Molè_Nemesi

Fondata nel 1997 da Michele Molè, Nemesi è uno studio di architettura e design urbano, operante alle diverse scale del progetto, con un approccio sempre rigoroso ma aperto a nuove sfide, dove ogni punto d’arrivo rappresenta un nuovo punto d’inizio.

 

IDENTITÀ
L’architettura di Nemesi nasce da una profonda e continua ricerca e rielaborazione dei linguaggi espressivi contemporanei, unita ad un attento studio degli input del contesto di riferimento nel dialogo con il territorio.
La ricerca e l’attività professionale dello studio si concretizzano attraverso un lavoro meticoloso sulla forma e sui linguaggi ad essa sottesi in grado di esprimere contenuti tecnologici, funzionali e prestazionali attraverso scritture coerenti e poetiche.
Geometrie articolate, continuum spaziali fluidi con alternanze di vuoti e di pieni posti in stretta relazione con il contesto territoriale ed il paesaggio, questi i tratti distintivi dell’architettura Nemesi, contraddistinta da innovazione tecnologica e approccio sostenibile nella realizzazione.
La ricerca sul linguaggio architettonico è accompagnata da una capacità di controllo del progetto in tutte le sue fasi, dallo studio di fattibilità, al concept architettonico, fino alla progettazione esecutiva e costruttiva.

 

ATTIVITÀ
Nemesi ha maturato un’importante esperienza nella progettazione di uffici, residenze, infrastrutture, spazi culturali e per il tempo libero, public building, master plan, nell’ottica di soddisfare le differenti esigenze di committenti pubblici e privati.
In risposta alle specificità e alle sfide del brief di progetto, l’approccio di Nemesi si contraddistingue nella capacità di mettere a fuoco le potenzialità del progetto, valorizzandone gli aspetti funzionali, ambientali ed economici. I professionisti di Nemesi sono architetti, grafici, designer. La modellazione in 3D e Bim  accompagna il progetto in tutte le fasi di sviluppo, dalla concezione alla realizzazione e gestione.
Con i suoi oltre 1.000 mq Nemesi ha sede a Roma, nel quartiere di Pietralata, all’interno dell’ex Lanificio Luciani, edificio risalente agli anni ’40 i cui spazi sono stati riconvertiti nel 2007 con l’intento di creare una cittadella dell’arte e dell’architettura.
Nemesi è affiancata dalla società di servizi integrati di architettura “Nemesi&Partners” attiva dal 2008 e guidata da Michele Molè e da Susanna Tradati, partner associato.

 

FILOSOFIA
L’architettura contemporanea e la pianificazione urbana hanno subito in questi anni in Italia un processo di banalizzazione con conseguente appiattimento della realtà e perdita di visione e slancio verso il futuro. Nemesi recupera la complessità propria della società contemporanea esprimendo nei suoi progetti un significato che va ben oltre l’immediatezza della visione. Dalla ricerca filosofica e scientifica sulla interdipendenza dei fenomeni complessi, Nemesi persegue la ‘profondità’ come forma stilistica - in opposizione alla semplificazione della realtà – in coerenza con il patrimonio culturale ed estetico della tradizione italiana.

Premi e riconoscimenti

2011
Primo premio, concorso internazionale a procedura ristretta per il Nuovo centro direzionale ENI a San Donato Milanese
Partner di progetto: Morphosis Architects (capogruppo)
Strutture: Setec TPI
Impianti: Setec Batiment, Manens-Tifs
Paesaggio: Pasodoble

2009
Primo premio, Gold Interarch Medal and Honorary diploma, "TwelfthWorld Triennial of Architecture - Interarch”, Sofia, Bulgaria
Progetto: Atasehir master plan, Istanbul

2005
Primo premio, "Holcim Awards Europe for Sustainable Construction", Zurigo, Svizzera
progetto: Waterpower – Recupero della Valle dei Mulini di Amalfi
Partners di progetto: Centola & Associati (capogruppo) - Roto - Embt - King Roselli - Labics - n!studio - Sudarch - A+AA - Tecla – Ufo

2005
Secondo premio, concorso internazionale a procedura ristretta per l’auditorium e il centro culturale di Argentan, Francia
Partners di progetto: Maurizio Pascucci, Alvisi & Kirimoto

2005
Terzo premio, concorso internazionale a procedura ristretta per il Polo Culturale di Chiari

2004
Primo premio concorso “La città del futuro”, ANCE

2004
Terzo premio, concorso internazionale a procedura ristretta per il Nuovo complesso scolastico Divino Amore, Roma
Partner di progetto: Be Fore Architects

2004
Terzo premio, concorso internazionale a procedura ristretta per la Mediateca di Saint Ouen, Parigi
Partner di progetto: ABDA architetti associati

2002
Premio europeo di architettura Luigi Cosenza, Clean Edizioni

2002
Secondo premio, concorso internazionale a procedura ristretta per il MUME - UNIVERSITÀ E CASA DELLO STUDENTE, Saint Etienne, Parigi
Partner di progetto: ABDA architetti associati

2001
Primo premio, concorso internazionale a procedura ristretta per il Complesso residenziale Eurodomus Z27Z31, Roma

CONFERENZE, LECTURES, CONVEGNI

2014
Presentazione di Susanna Tradati sul progetto architettonico del Padiglione Italia, Convegno “Spazi, Architetture e Padiglioni di Expo Milano 2015”, Settimana della Bioarchitettura e della Domotica 2014, Casa Ecologica, Modena, 20 Novembre 2014
Il convegno è organizzato da: AESS Agenzia per l’Energia e lo Sviluppo Sostenibile di Modena, Bioecolab e Laboratorio di Domotica in collaborazione con Il Giornale dell’Architettura.

2014
Presentazione di Susanna Tradati sul progetto architettonico del Padiglione Italia, “Convegno sulle architetture di Expo”,  UrbanPromo 2014, Salone d’Onore, Triennale, Milano, 11 Novembre 2014
Coordinano:
Vittorio Salmoni, URBIT (URBANISTICA ITALIANA Srl)
Antonio Morlacchi, Direttore rivista IoArch

2014
Conferenza di Michele Molè “Tra astrazione ed empatia”, Club per l’Unesco Leonardo da Vinci, Biblioteca Leonardiana, Vinci (FI), 4 ottobre 2014

2014
Conferenza di Michele Molè "International Case: Palazzo Italia, Green Buildin", Expo Arquitetura Sustentável, Expo Center Norte, Sao Paulo, Brasile, 26 Agosto 2014

2014
Conferenza di Michele Molè sul progetto del Padiglione Italia, Premio Regionale di Architettura IN/ARCH ANCE Sicilia, Palazzo della Cultura, Catania, 13 Giugno 2014

2014
Panel discussion sul progetto del Padiglione Italia con l’Arch. Michele Molè, Xperspective 2014, Hotel Excelsior, Lido, Venezia, 3 Giugno 2014
Organizzato da: The Plan magazine

2014
Presentazione di Susanna Tradati sul progetto architettonico del Padiglione Italia, Convegno “SMART EXPO 2015_SMART PLANNING, SMART BUILDING, SMART CONNECTING” Solarexpo-Innovation Cloud, Sala Gemini , Centro Congressi Stella Polare, Fiera Milano, 8 Maggio 2014

2014
Lecture di Michele Molè “Verso il Padiglione Italia”, Corso di Caratteri morfologici, tipologici e distributivi dell'architettura presso il Dipartimento DICATAM, Sala Consiliare, Università di Brescia, 9 aprile 2014
Organizzato da: Prof. Massimiliano Botti
Programma di internazionalizzazione REA della Fondazione Cariplo

2014
Lecture di Michele Molè “ENtreePIC: towards the Italian Pavilion for Expo2015”, FuoriSalone 2014,
Expo Hall, Università Statale di Milano, 8 Aprile 2014
Organizzato da: Feeding New Ideas for the City -  Interni magazine

2014
Presentazione dell’Arch. Molè sul progetto del Padiglione Italia, Cobaty Italia, Circolo della Stampa, Milano, 26 Marzo 2014
Organizzato da: Arch. Giovanni M. Bottini
Presidente Cobaty Italia

2013
“Il padiglione Italia per Expo2015”, Convegno “Living Buildings”, Sala Aries, Centro Congressi, MADE Expo, Fiera Milano, 3 ottobre 2013

2013
Presentazione di Susanna Tradati “Una foresta urbana per il Padiglione Italia”, IV edizione del convegno Rubner, Gruppo 24 ORE - Sala Collina, Milano, 13 settembre 2013
Organizzato da: IoArch

2011
Serie di lectures “Pietre Alate - riflessioni e dibattiti sulla contemporaneità” a cura di NEMESI e Valerio Paolo Mosco, Ex Lanificio Luciani, Roma, Dicembre 2011

2011
Conferenza di Michele Molè, MAXXI Architecture Talks, Giardini del MAXXI, Roma, 29 settembre 2011

2010
Conferenza “Esperienze recenti dell’architettura italiana”, intervento di Michele Molè, aula Rogers, Facoltà di Architettura e Società, Politecnico, Milano, 10 dicembre 2010
Modera: Luca Molinari

2008
Convegno internazionale “La città del futuro: 15 studi romani, nuove sfide per la città di domani”, Sala Petrassi, Auditorium Parco della Musica, Roma, 1 Marzo 2008
Curatore: Antonino Saggio

2008
Ciclo di incontri “Piccolo è bello”, Corso di storia dell’architettura, Facoltà di Architettura, Università degli Studi "Federico II", Napoli, Giugno 2008
Organizzata dal Prof. Alessandro Castagnaro

2008
Ciclo di tavole rotonde “Nella mia città contemporanea”, Aula Magna, Facoltà di Architettura, Università degli Studi, Ferrara, 29 Maggio 2008
Organizzata dal Prof. Antonello Stella

2006
Conferenza "IN-SIDE tre anni di architettura d’interni" coordinata da Michele Molè con il Prof. Marco Petreschi, Facoltà di Architettura Valle Giulia dell'Università degli Studi La Sapienza,  Roma, Marzo 2006

2005
Conferenza sui progetti di Nemesi, Facoltà di Architettura dell’Università degli Studi, Genova, Luglio 2005
Organizzata dal Prof. Franz Prati

2004
Conferenza sui progetti di Nemesi, Auditorium di Santa Marta, IUAV, Venezia, 3 Dicembre 2004

2004
Conferenza sul progetto S. Maria della Presentazione, spazio Monitor/P alla Casa dell'Architettura, Roma, Settembre 2004

2004
Conferenza “Urban and environmental landscape”, Master per la progettazione del paesaggio, Spoleto, Maggio 2004

2004
Conferenza “Architettura, scenografia e allestimento”, intervento di Michele Molè Auditorium RAI, Roma, 2004

2004
Conferenza di Michele Molè “Nemesi Studio, works”, Salerno, 2004

2003
Conferenza “New restaurants and hotels in Rome”, intervento di Michele Molè, Istituto Nazionale di Architettura, Acer
Roma, 2003

2003
Conferenza “Spazi Sacri”, intervento di Michele Molè, Master in Architettura degli Spazi Sacri, Roma, 2003

2003
Conferenza Work in Progress, Young Architecture, intervento di Michele Molè, Prima Facoltà di Architettura "Ludovico Quaroni" sede di Flaminia, Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, Roma, 2003

2003
Conferenza “Abitazione sociale del XXI secolo: nuove ricerche”, intervento di Michele Molè, Triennale, Milano, 2003

2003
Conferenza sui progetti di Nemesi, TU - Technische Universität, Berlino, Germania, Luglio 2003

2002
Conferenza di Michele Molè  “The Project of Disappearance”, Prima Facoltà di Architettura "Ludovico Quaroni" sede di Flaminia, Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, Roma, 2002

2002
Conferenza “Meetings with Young Architect”, intervento di Michele Molè, Corso di Perfezionamento in Allestimento ed Architettura degli Interni,  Prima Facoltà di Architettura "Ludovico Quaroni" sede di Valle Giulia, Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, Roma, 2002

2002
Conferenza sui progetti di Nemesi, Cornell University, Roma, Marzo 2002

2001
Seminario “Le aree archeologiche urbane: Il rischio dell’isolamento e il ruolo del progetto - I Mercati di Traiano: accessibilità e valorizzazione –“, intervento di Michele Molè, Culturalia, Sala Argentina, Fiera di Roma, Dicembre 2001
Committenza: Comune di Roma, Assessorato alle Politiche Culturali, Sovraintendenza ai Beni Culturali; Zètema Progetto Cultura

2001
Conferenza sui progetti di Nemesi,  Serie di conferenze “I te’ del tac”, Corso di Laurea in Tecniche dell’Architettura e della Costruzione, Prima Facoltà di Architettura "Ludovico Quaroni" sede di Flaminia, Università degli Studi “La Sapienza”, Roma, 2001

2001
Conferenza “Work in Progress, Young Architecture”, intervento di Michele Molè, Università degli Studi, Ancona, 2001

2001
Conferenza “La Via Biberatica nei Mercati di Traiano: torna a vivere l’antica strada”, Firenze, 2001

2001
Conferenza di Michele Molè “Suspension”, Escuela Tecnica Superior de Arquitectura, Sevilla, Spagna, 2001

2001
Conferenza di Michele Molè “Suspension”, Facoltà di Architettura dell’Università di Belgrado, Serbia, 2001

2001
Conferenza “Young Roman Architects”, intervento di Michele Molè, Istituto Nazionale di Architettura, Acer, 2001

2001
Conferenza “Meetings with Young Architects”, Corso di Laurea in Tecniche dell’Architettura e della Costruzione, Prima Facoltà di Architettura "Ludovico Quaroni" sede di Flaminia, Università degli Studi “La Sapienza”, Roma, 2001

2000
Convegno “Progetti di Architettura: nuovi linguaggi”, intervento di Michele Molè, In/Arch Sicilia, Accademia delle Arti, Catania, Novembre 2000

2000
Relazione sull’esperienza e l’innovazione edilizia del cantiere di S.Maria della Presentazione, intervento di Michele Molè, Convegno “L’innovazione, la qualità e la sicurezza nel processo edilizio”, Università “La Normale”, Pisa, Novembre 2000

1999
Relazione sull’esperienza e l’innovazione edilizia del cantiere di S.Maria della Presentazion, intervento  di Michele Molè, Convegno “L’innovazione, la qualità e la sicurezza nel processo edilizio”, SAIE, Bologna,  Italia, Ottobre 1999

Cerca